Fondazione Synapsis Mentoring Contatti

GENITORI A SCUOLA

Mario Sughi, Family. ©Mario Sughi/Bridgeman Images

GENITORI A SCUOLA

Genitori a scuola è progetto formativo che prenderà avvio nel 2024, un percorso di lezioni gratuite e mensili, che si svolgeranno principalmente online e occasionalmente in presenza, ciascuna curata da uno/a specialista di un determinato settore dell’età evolutiva, al termine della quale troverà spazio uno sportello di ascolto attivo per porre domande agli esperti, sciogliere dubbi e condividere esperienze.
Gli incontri saranno destinati a tutti coloro che nella loro vita privata intrecciano relazioni con bambini e bambine, ragazze e ragazzi, soprattutto in età adolescenziale: non solo genitori.

L’intento di Genitori a scuola, progetto ideato e coordinato dalla psicoanalista e psicologa clinica Laura Pigozzi, è quello di superare l’idea che si possa educare “così come si è stati educati”, di lasciare alle spalle la convinzione che l’educazione sia un automatismo soggetto alla serialità. Mamme, papà, zie, zii, nonni, nonne, babysitter, volontari, insegnanti, il ciclo di appuntamenti mira a parlare a chiunque desideri approfondire e implementare il proprio bagaglio conoscitivo ed esperienziale attraverso la teoria ed esempi concreti, risolvere dubbi e – perché no -, paure connesse al ruolo di cura di un minore.

Obiettivo del progetto è quindi quello di offrire sostegno e consapevolezza a chiunque si trovi ad affiancare un minore lungo il proprio percorso di crescita.
Le lezioni affronteranno temi molto concreti a partire dalla analisi delle tre aree che, se correttamente equilibrate tra loro, contribuiscono al pieno sviluppo del minore. Quella principale, l’area evolutiva, è il campo della cura, dell’affetto, e soprattutto della regolazione del comportamento; l’area della rappresentazione è il campo del simbolo, in cui il bambino costruisce la sua immagine del genitore e il genitore quella del bambino; infine l’area della triade papà-mamma-bambino: saranno affrontate, con particolare attenzione, le problematiche derivanti dallo squilibrio della relazione reciproca di queste posizioni.

Genitori a scuola concretizzerà il suo progetto formativo grazie alla partecipazione di professioniste e professionisti del settore in presenza in alcune città italiane per portare ancora più vicino ai genitori, agli educatori e alla comunità educante più estesa, le conoscenze e le competenze dei propri docenti. Il format sarà lo stesso degli incontri online: una lezione frontale seguita da un momento di confronto in cui il pubblico potrà avanzare domande agli esperti; gli incontri saranno registrati e successivamente messi a disposizione di tutti sul canale YouTube della Fondazione.

Le lezioni verteranno su:
► Educo come mangio
► La funzione della madre
► L’allattamento
► La funzione del padre
► Il rapporto con la scuola
► Gli adolescenti – come stanno
► La modificazione cerebrale nell’adolescente
► Quando la famiglia incontra il tribunale


Il primo incontro
Laura Pigozzi – “Educo come mangio”
La prima iniziativa dal vivo sarà realizzata nel corso della XV edizione del Festival Dialoghi di Pistoia. Il 26 maggio alle ore 15.00 Laura Pigozzi terrà un intervento focalizzato sul cibo che, come da lei stessa affermato, non è solo nutrimento, ma è un discorso che facciamo all’altro. Il cibo esiste solo nella relazione: mangiare o non mangiare per un bambino significa comunicare qualcosa a chi lo cura. Il cibo è un esperanto relazionale.
La gestione del cibo è uno degli elementi centrali del funzionamento di una famiglia. A partire dalle scelte di allattamento del neonato che la madre fa, fino alla preparazione e cura del desco famigliare, ai figli si veicola non solo il nutrimento, ma anche una educazione all’altro. Attraverso esempi di casi veri, la psicologa e psicanalista Laura Pigozzi analizzerà l’attuale discorso sociale sulla famiglia in cui talvolta l’eccesso di cibo, di amore, di controllo e di dipendenza rischia di interrompere un vero scambio con i figli. Il cibo nutre, il cibo avvelena: e ciò non dipende da una sua qualità intrinseca, ma anche dai rituali e dalle parole che lo accompagnano. Educhiamo, nutriamo, condividiamo il cibo in maniera consapevole.

Laura Pigozzi Psicoanalista e scrittrice, specializzata nelle questioni che riguardano le famiglie, il femminile e la voce alla luce della pratica e della teoria analitica. La sua ultima pubblicazione è Amori tossici (Rizzoli, 2023).